RICCARDO III LAB: IO SONO DIVERSO

 

A cura dello psicoanalista Michele Cavallo e del regista Andrea Ciommiento

 

PRESENTAZIONE

 

"Un cavallo, il mio regno per un cavallo"

W. Shakespeare - Riccardo III

 

Proseguono gli incontri mensili tra pratica scenica e focus analitici delle opere teatrali in collaborazione con lo psicoanalista Michele Cavallo dell'Università La Sapienza di Roma. Sabato 6 dicembre 2014 "Riccardo III LAB: io sono diverso", sulla figura shakespeariana che affascina e terrorizza allo stesso tempo, una macchina da guerra scagliata contro il mondo e le sue convenzioni.

 

La fortuna teatrale del Riccardo III non è stata eguagliata da una pari fortuna critica. Il gobbo e deforme protagonista del più celebre fra i drammi storici di Shakespeare, non ha ispirato commenti particolarmente illuminanti.

 

Spesso appiattiti sulla figura bidimensionale della malvagità di Riccardo. Pur di salire al trono, ogni crimine è ammesso, anche uccidere il fratello, la moglie e due nipotini innocenti; odiato e presto abbandonato da tutti, finirà massacrato dopo aver lanciato il suo ultimo grido che lo consegnerà alla storia dei personaggi eterni: «Un cavallo! Il mio regno per un cavallo».

 

Ma è proprio l’attrattiva misteriosa di questo personaggio, al di là della sua malvagità, ad aver stimolato l’interesse di Freud che in un breve saggio del 1916, dedicato a coloro che si ritengono un’eccezione, fa di Riccardo il sanguinario, l’incarnazione emblematica e drammatica di quella spinta all’unicum che sta al fondo dell’esperienza umana.

GreenbBox Incubatore di idee 

SABATO 6 DICEMBRE 2014 | H 14 > 20

Via Sant'Anselmo, 25 - Torino

 

Aperto a tutti e tutte: abitanti e artisti,

attori e attrici, autori e autrici